Pagine

lunedì 11 novembre 2013

Cose che ti capitano tra le mani quando vai nei mercatini dell'usato

Mentre attendo di prendere il secondo numero delle (dis)avventure di Yorick Brown (ovvero Y l'ultimo uomo) e il 19 di Superman (che dopo la saga H'el sulla Terra recupera un po' di Action Comics lasciati in sospeso) mi concedo un salto al mercatino dell'usato dietro l'ipermercato alla ricerca di qualche cimelio, tipo un Sega Master System, giochi per Sega Megadrive, un Vectrex a pochi euro (seee, più facile vedere Babbo Natale che vola sulla slitta!) mi reco deluso al reparto libri e fumetti e trovo un bel po' dei volumetti che componevano la serie I classici del fumetto di Repubblica , messi li a due euro l'uno... era una bella iniziativa, quella del noto quotidiano, raccoglieva una manciata di storie per ogni volume, una breve prefazione e un'infinità di personaggi di ogni nazione (oddio, almeno credo, più che altro erano italiani e americani) a cui era dedicato un intero volumetto con storie vecchie e moderne. I due volumi che ho preso, il 14 e il 24, sono dedicati rispettivamente all'uomo d'acciaio di Metropolis e al cavaliere oscuro di Gotham, entrambi offrono una buona varietà di storie tra cui alcune autentiche perle penalizzate unicamente dal formato ridotto dei volumi (più o meno il formato di Topolino) che in alcuni casi rende il lettering al limite della leggibilità.

martedì 29 ottobre 2013

Justice League: War - Il trailer del primo film d'animazione basato sul nuovo universo DC

Dopo il semi deludente Superman Unbound e il favoloso Flashpoint paradox arriva in animazione l'universo DC New 52 con un film d'animazione (il diciottesimo del DC Universe Animated Original Movies) basato sulla prima saga della Justice League post Flashpoint a opera di Geoff Johns e Jim Lee.


sabato 26 ottobre 2013

Un Vic 20 che si guastò, un C64 nuovo, Tchaikovsky e la Terra da salvare.

Avevo un Commodore Vic 20, in molti l'avevano in quel 1983... o forse era il 1982? Non ricordo bene, a casa di mio zio era ormai entrato da un po' di mesi e l'avevo provato, lui lo usava anche come computer ma per noi bimbi era un videogioco e c'era pure Pacman (il mio primo Pacman casalingo nella versione Munch Man, o Puc-man com'era intitolato nella versione tarocca della rivista Program) e poi tutta una serie di giochini in basic e non, tipo lo spassoso e semplice Blitz, un clone di Space Invaders e il colorato e rumorosissimo Phantom Attack della Mastertronic.

lunedì 14 ottobre 2013

Fables e Y l'ultimo uomo: due Vertigo in formato Bonelli

Mentre passa il tempo e non scrivo più nulla da un po' ho fatto nuovi acquisti fumettosi, voglioso di leggere qualcosa di nuovo, così mentre prendevo il solito Superman mensile ho chiesto un consiglio al mio fumettivendolo di fiducia che mi propone due serie di casa Vertigo che conoscevo ma non avevo mai letto; una perchè ormai è introvabile (o almeno così sembra) nella prima e unica edizione italiana e l'altra perchè si, perchè la conosco ma non l'ho mai letta. Si trova ancora nella vecchia edizione, nei volumoni a colori e più costosi, ma siccome il prezzo è allettante per tutte e due le serie (2,90 euretti, formato bonellide 16 x 21, b/n, brossurato) ho scelto di seguirle entrambe in questo nuovo formato odiato dai puristi e dai detrattori dei Bonelli.

martedì 17 settembre 2013

Ti ricordi il pugno di fuoco?


Me l'aveva descritto il solito compagno di banco, questo nuovo gioco dove dovevi menare dei ninja e dopo aver sfidato un ciccione sputafuoco ti trovavi a combattere sul tetto di un tir... poi se tenevi schiacciato il pulsante dei pugni potevi tirare il pugno di fuoco! E che roba era? "Dragon Ninja" risponde lui.

domenica 25 agosto 2013

Lobo?

Mentre tutti pensano a Ben Affleck nel ruolo di Batman saltano fuori le immagini del nuovo Lobo... ok, nulla da dire sullo stile di disegno di Kenneth Rocafort che sto apprezzando questi mesi su Superman per il crossover H'El sulla Terra, non sono nemmeno un hater del reboot DC Comics perchè in fondo qualcosa di buono c'è, vedi Aquaman e la splendida Wonder Woman di Azzarello... ma Lobo... no, dico proprio Lobo...

LOBO!

sabato 24 agosto 2013

The Flashpoint Paradox: se anche i film supereroistici con attori veri fossero così andrei a vederli al cinema.

Diciasettesimo film d'animazione del DC Universe Animated Original Movies, The Flashpoint Paradox racconta ciò che è accaduto all'universo DC quando Barry Allen ha cercato di salvare sua madre dalla morte e tutte le conseguenze che hanno portato al reboot di tutti i personaggi in quel nuovo universo DC che stiamo leggendo da un anno e qualche mese a questa parte. Tratto dal crossover Flashpoint, scritto da Geoff Johns e pubblicato negli U.S.A. da luglio a ottobre 2011 e in Italia da febbraio ad aprile 2012 ci mostra un Barry Allen/Flash che sconvolge il corso del tempo per impedire che sua madre muoia, si risveglia così in un mondo che pian piano gli si rivela completamente cambiato. Lui è privo di poteri, Iris è sposata con un altro e tutti gli eroi della terra sono completamente cambiati e qualcuno nemmeno esiste o se esiste non è mai saltato fuori nei panni del supereroe.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...